imagealt

Incontro con una rifugiata afghana

 afghanistan-1

 

Alcune classi, che hanno svolto percorsi di educazione civica sull’Afghanistan, incontrano in queste settimane Behnaz Jahed, una giovane attivista afghana per i diritti delle donne, arrivata in Italia con l'ultimo volo di fine agosto 2021 organizzato dal governo italiano nella fase di evacuazione.

Behnaz frequenta un corso magistrale internazionale in Human Rights and Multilevel Governance all'Università di Padova, dove ha vinto una borsa di studio.

Qui per lei tutto è uno shock culturale, ma è determinata a formarsi ancora e continuare a lottare per il suo Paese, nel quale non potrà più ritornare perché i Talebani l'hanno già spesso minacciata di morte. La sua famiglia appartiene alla minoranza shiye hazāra, un gruppo etnico che in Afghanistan è sempre stato minacciato e attaccato.

Behnaz ha ottenuto lo stato di rifugiato politico in Italia e vive presso una famiglia italiana.